Paestum & Costiera Cilentana

Paestum & Costiera Cilentana

Paestum & Costiera Cilentana

Il Cilento è nascosto proprio dietro l’angolo, infatti non dista molto dalla famosa Costiera Amalfitana, e rappresenta uno dei segreti meglio conservati d’Italia. Ha catene montuose spettacolari, spiagge incontaminate, alcune delle migliori sagre di paese, ricco di storia e rovine secolari. Ogni anno migliaia di turisti italiani e stranieri decidono di trascorrere le proprie Vacanze nei villaggi del Cilento, restando affascinati dalle bellezze naturali e selvagge che solo la Costiera Cilentana può offrire.

Il territorio del Cilento si estende a partire dalla città di Paestum, sede dei templi dorici, fino ad arrivare al Golfo di Policastro, nei pressi della città di Sapri. Dunque la vastità del territorio e la pluralità delle culture ha fatto si che esso fosse marcato da una molteplicità di tradizioni. Più che città, lungo la costa sono presenti “villaggi” turistici, infatti tra i paesi più visitati possiamo trovare la bellissima Santa Maria di Castellabate, Acciaroli, l’antica Velia, Palinuro, Marina di Camerota, Scario e Policastro Bussentino. Invece le città più importanti sono Vallo della Lucania dislocata nel cuore del Parco Nazionale del Cilento, Sapri ed Agropoli: quest’ultima è la più grande per popolazione nonché porto principale.

Cilento, un turismo di qualità, ma economico: Mentre al tratto di costa del Cilento manca la brillantezza e la raffinatezza della Costiera Amalfitana, può comunque permettersi di avere una leggera aria di superiorità quando si tratta delle sue spiagge: una combinazione di baie e lunghe distese di sabbia dorata con un benvenuto ai turisti molto più economico. Anche gli italiani che non provengono da questa zona sono d’accordo: la migliore mozzarella di bufala nel mondo proviene da questa regione. Qui le bufale sono trattate come stelle in condizioni di vita ottime per produrre il miglior latte per il formaggio preferito in Italia.
Un viaggio nelle case di produzione come Vannulo o Barlotti vi mostrerà che questi animali così trattati producono non solo la mozzarella più succulenta ma anche ricotta, yogurt, dolci, gelato e molto altro. Cilento è da sempre sinonimo di sana e buona cucina. Basti pensare che siamo nella patria della Dieta Mediterranea, infatti ogni anno centinaia di turisti accorrono da tutto il mondo in occasione delle varie sagre. I prodotti tipici, DOP ed IGP impazzano sul mercato, infatti dopo il turismo, sono la seconda fonte di guadagno più proficua al territorio. Per fortuna ancora oggi, lì dove molti anni fa si affermava la dieta mediterranea, è ancora possibile riscoprire i veri sapori della cucina.

Shares
Whatsapp
Whatsapp